Il Contest fotografico sull’abitare il Rhodense ha i suoi vincitori. Il primo premio, la partecipazione a una materclass di Leica Akademie, è andato a Laura Pellicciari, cittadina di Rho, con questa motivazione: “Laura attraverso un'atmosfera di grande impatto introduce diversi elementi che meritano approfondimento tra cui l'uso dello spazio pubblico come luogo dell'abitare, il ruolo dell'infanzia nel contesto urbano e il rapporto fra memoria e paesaggio vissuto. Viene premiata perchè riteniamo che la sua ricerca fotografica, che usa anche materiale d'archivio, esprima un linguaggio chiave per capire a fondo il territorio, i suoi abitanti e la storia che li lega”.

Menzioni per Giada Mancin, Giuliana Spadaro, Elisa Tedoldi, Sabrina De Cillis, Miralem Dedic e Denise Sarto, che entreranno a far parte del gruppo di lavoro che, sotto la direzione dei fotografi di Habitat Project, realizzerà la Campagna di Indagine sull'Abitare nel Rhodense del 2017.

Generazioni

Domenica al voto

A ciascuno la sua casa

 

Vai all'inizio della pagina